Giocatore del mese

Ottobre

CLAUDIO FISCHIO

CLAUDIO FISCHIO

Giocatore del mese di Ottobre

CLAUDIO FISCHIO

CLAUDIO FISCHIO

Prepotente mese di ottobre per Fischio: undici reti in quattro gare con il San Paolo, due centri con la maglia dei Piedi Fumanti. Una stagione che, dalle premesse, può riservare soddisfazioni davvero importanti.

Me 26 nov UISP A 7 Per il San Paolo settima vittoria in sette gare: 9-3 al Goodyear (2 Bonello Gel, 2 Hardadi, 3 Fischio, Tealdi e Marcovary). Ma 25 nov C5 CSI Per gli Otto Stronzi settima vittoria in sette gare: 9-3 sul Pat Trasformatori (3 Caccamo copertura, 2 Bobby Canta, 2 Popi, Amolaro e Aniello Zedda). Ve 21 nov C5 PGS Dopo la Piedi Fumanti: crisi sempre più nera per i podologi che perdono anche con la Q8 Easy ancora al palo in classifica (7-5, reti di Lioi (2), Gavoci (2) e Popi). La squadra del player manager Dib, con un solo punto in cinque gare, scivola sul fondo della graduatoria.sconfitta di mercoledi con gli Otto Stronzi, clamorosa decisione del Napoli Club che decide di ritirarsi dal torneo.
28 Nov 2014

CLAMOROSO: IL NAPOLI SI RITIRA

C5 CSI. La decisione della dirigenza partenopea dopo la sconfitta con gli Otto Stronzi


ASTI. Sarà un girone mutilato quello del Mangini Mottura Otto Stronzi nel torneo provinciale CSI di calcio a 5. La notizia inaspettata, infatti, è il ritiro del Napoli Club, una delle compagini più blasonate e storicamente affezionate all'attività del Centro Sportivo Italiano. La clamorosa decisione sarebbe maturata – secondo voci di corridoio da verificare - in seguito alla contestazione arbitrale (Agazzi squalificato tre giornate) avvenuta al triplice fischio del match del 12 novembre scorso perso 5-4 proprio con gli Otto Stronzi. A questo punto il raggruppamento vedrebbe ridursi il numero delle squadre da sette a sei. In classifica la compagine partenopea risulta ancora presente, ma si attende un aggiornamento ufficiale con l'annullamento di tutti i punti guadagnati dalle avversarie nei confronti diretti.

RECORD
 
 
27 Nov 2014

VILLANS: TRIS DI TOGOZ, ALLACCIATE LE CINTURE

Prima Categoria. Per il capitano grigiorossoblù tre reti e un assist al San Giuseppe. Inutile la doppietta di Ferrari per la compagine di casa. Gli uomini di Mensio da vertigini: agguantata la seconda piazza


SAN GIUSEPPE RIVA - VILLANS 2 - 4
(p.t. 1-3)
San Giuseppe Riva (4-2-3-1): Marconini - Gagliostro (st 32'Guidi Colombi) Bovero Marzano Gennusa - A.Di Gregorio (st 32'Aruga) Pace (st 32'Coscarelli) - Gulinelli S.Ronco Ferrari -  F.Di Gregorio. All.Renato Favaretto
Villans (4-4-2): Migliore - Politi Pessino Dediero Li Causi (st 34'M.Bruno) - Mortara Franceschin L.Biamino Demaria (st 38'Mahboub) - Napolitano (st 22'Baracco) Rocchi. All.Luigi Felice Mensio
Arbitro: Stassi di Pinerolo
Reti: pt 4' e 8'Demaria(V) 16'Napolitano(V) 39'Ferrari(S) st 8'Demaria(V) 41'Ferrari(S)

   
26 Nov 2014

PF: E ORA CHI CI METTE LA FACCIA?

C5 PGS. E' il peggiore inizio di stagione mai registrato dai Piedi Fumanti: cinque partite un punto. Ormai la credibilità della squadra di fronte alla tifoseria è ai minimi storici. Con coraggio - c'è da riconoscerlo – Dinamite Popi rompe il silenzio e affronta l'opinione pubblica



VILLA PARK. Resosi irreperibile il player manager Dib, ad Alessio Popi Boano (nella foto), ex mancino alla dinamite (per lo meno fino alla scorsa estate quando si aggiudicò il titolo di capocannoniere del Torneo dei Borghi), riconosciamo il gesto coraggioso di affrontare le ire della piazza. Lui, uno dei leader tecnici e carismatici dei Piedi Fumanti che, nel campionato provinciale PGS, stanno davvero dando il peggio di se stessi. Un misero punto in graduatoria su cinque partite, peraltro raccolto con un pareggio strappato in extremis al Bar Spring Mongardino. Non proprio il Real Madrid. E dopo la clamorosa sconfitta di venerdì sera con il Q8 Easy, in quel momento ancora al palo, arriva anche l'ultimo posto in classifica. Gli ultras, inferociti, esigono spiegazioni.  

 
PF - Popi, state facendo veramente schifo.

POPI - Non ne va bene una. Davvero un avvio da dimenticare.

   
23 Nov 2014

VILLANS: ANCORA IL SAN GIUSEPPE RIVA

Prima Categoria. Per i grigiorossoblù terza gara stagionale con la compagine torinese. Derby a San Damiano. All'interno aggiornamento con tutti i risultati di giornata e la nuova classifica




ULTIM'ORA RISULTATO FINALE:
SAN GIUSEPPE RIVA - VILLANS 2 - 4
(p.t. 1-3)
Reti: pt 4' e 8'Demaria(V) 16'Napolitano(V) 39'Ferrari(S) st 8'Demaria(V) 41'Ferrari(S)

Dopo i due confronti di Coppa entrambi al Villa Park (un pareggio e una sconfitta) per i Villans si ripropone per la terza volta nella corrente stagione la sfida con il San Giuseppe Riva: i grigiorossoblù cercheranno di sfruttare l’onda positiva (due vittorie nelle ultime due gare) contro un avversario in difficoltà realizzativa (peggior attacco del girone) e con l’unico successo in campionato registrato due mesi or sono (3-0 sulla Sandamianese). Mensio deve fare a meno di Daniele Biamino ancora squalificato; stessa situazione, sull’altra sponda, per il difensore Cassavia. In zona play off spicca il derby del Fausone con la Sandamianese che ospita la Nuova SCO orfana di Gaetano Cori (tre giornate di stop disciplinare). La battistrada Atletico Santena va sul terreno dell’Usaf, l’inseguitrice Atletico Chivasso a Quattordio. Kick off h 14:30.    


PRIMA CATEGORIA GIRONE F – GIORNATA 13

Domenica favorevole ai Villans che espugnando il terreno del San Giuseppe Riva (tris di Demaria) agganciano in seconda posizione l'Atletico Chivasso scivolato a Quattordio. Gli uomini di Mensio scavalcano la Poirinese caduta a sorpresa sul terreno della cenerentola Villastellone Carignano. L'Usaf Favari - prossimo avversario dei grigiorossoblù - ferma sul nulla di fatto la capolista Atletico Santena. La Sandamianese stravince il derby con la Sco. Goleada da record per il CMC: 9-0 sul blasonato Moncalieri (poker di Fedè Camara). Il Castelnuovo Belbo rimane agganciato al gruppone play off superando di misura il Trofarello con tanto di sorpasso in graduatoria. 

SAN GIUSEPPE RIVA - VILLANS 2 - 4 (Stassi di Pinerolo)
   
23 Nov 2014

KONRAZ: STANGATA DEL GIUDICE SPORTIVO

Serie D. Il portiere dell’Acqui fermato per tre giornate in seguito all’espulsione di domenica scorsa nel derby di Asti


Mano pesante del Giudice Sportivo per Konraz (nella foto) che starà fuori tre giornate in seguito all’espulsione di domenica scorsa nel derby con l’Asti (al Bosia vittoria 1-0 dei termali). L’estremo difensore peloritano, peraltro fresco ex della gara, si è guadagnato il rosso nella ripresa del match per due ammonizioni comminate da Meloni di Carbonia curiosamente entrambe per perdita di tempo: un provvedimento piuttosto singolare che a memoria d’uomo non si ricorda nella storia in nessuna competizione dalla Champions League alla Terza Categoria. Sanzione aggravata per quanto riportato nel referto della giacchetta nera sarda, dove si leggerebbe che il giocatore "tardava l'uscita dal terreno di gioco e rivolgeva all'Arbitro espressione offensiva". Konraz dunque tornerà in campo in occasione della trasferta sul terreno dell’attuale capolista Caronnese in programma il 14 dicembre.

   

Pagina 1 di 261

  • Effetti On/Off